Educazione fisica, dal Miur 15 milioni per le scuole di primo grado del Sud

0

Il MIUR (Ministero dell’Istruzione e dell’Università) ha pubblicato oggi l’avviso pubblico che stanzia 15 milioni di euro in totale per potenziare il progetto “Sport di Classe” realizzato in collaborazione con il CONI, il Comitato Olimpico Nazionale, a favore delle scuole del primo ciclo di istruzione.

Verranno finanziate sessanta ore in più a scuola, circa due ore a settimana, per accrescere l’attività motoria e sportiva degli alunni delle scuole primarie delle regioni Molise, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. La Ministra Valeria Fedeli: “Il progetto vuole sostenere lo sport al fine di favorire stili di vita salutari – ha sostenuto – e vuole aiutare le ragazze e i ragazzi a star bene con se stessi e con gli altri, in un’ottica di inclusione sociale, di pieno sviluppo della persona, così come previsto dalle indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione.” Inoltre, l’obiettivo è quello di valorizzare le competenze legate all’attività motoria e sportiva e scoprire ed orientare le attitudini personali, per il pieno sviluppo del potenziale di ciascun individuo, facilitare l’assimilazione dei principi della sana alimentazione, il rispetto delle regole e degli altri e l’acquisizione di un corretto stile di vita. 

Le risorse per finanziare i progetti arriveranno dal Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, Asse I – Istruzione del Fondo Sociale Europeo (FSE).

Saranno ammesse a partecipare le studentesse e gli studenti delle istituzioni scolastiche statali del primo ciclo di istruzione, le scuole primarie, e ciascuna scuola potrà proporre un solo modulo dell’importo massimo di 7 mila e 500 euro.  La scadenza per presentare i progetti è dal 20 febbraio al 27 marzo. 

 

 

Condividi.

Autore

Rispondi