Venafro, dal 10 dicembre chiude per lavori il reparto emodialisi

0

Dal prossimo 10 dicembre il reparto emodialisi dell’ospedale SS Rosario di Venafro non sarà fruibile per lavori di ristrutturazione.  La direzione fa sapere  che la chiusura è momentanea, 10 giorni, i pazienti, intanto,  saranno trasferiti a Isernia. L’ intera area del Volturno dovrà recarsi, dunque, nella città pentra per sottoporsi alle emodialisi, esclusivamente nella fascia pomeridiana.

Malumori e forti dissapori sono stati già esternati dai malati. “E’ già difficile fisicamente e psicologicamente sottoporsi al trattamento medico, – spiegano i tanti pazienti – ora dobbiamo aggiungere anche lo stress del viaggio”. I familiari esasperati hanno anche  azzardato quella che sembrerebbe la soluzione più ovvia e meno traumatica,  organizzare in un reparto inutilizzato del SS. Rosario, la sala per l’emodialisi.

Il trasferimento dei macchinari avrebbe comportato per l’ azienda sanitaria un costo eccessivo, difficile da sopportare. E’ molto più semplice e senza spese a carico del nosocomio lasciare che siano i pazienti ad adeguarsi al trasferimento.

Come dire, si avverte il dolore proprio, non certo quello degli altri.

Condividi.

Autore

Rispondi