VOTONOVELLA MOLISANA

0

Vertice nazionale oggi a Roma del partito IDEA. Il tavolo nasce dalla necessità di quadrare il cerchio sulle trattative nazionali e regionali in vista delle elezioni di marzo 2018.

Il coordinatore regionale di Idea Popolo e Libertà, Maurizio Tiberio, di ritorno dall’incontro capitolino “Oggi a margine della direzione nazionale di Idea Popolo e Libertà svoltasi a Roma ho casualmente e fortunatamente conosciuto un alto dirigente della Direzione Centrale dei Servizi Elettorali del Ministero dell’Interno.
Ho colto l’occasione per raccontargli la storiella raccontata in questi giorni dal presidente della regione sul balletto delle date delle prossime elezioni regionali nel Molise .
Gli ho detto di valutazioni che c’erano da fare da parte del Governo. Gli ho parlato di delucidazioni sull’ Informatizzazione inerente alla nuova legge elettorale regionale da parte del Ministero dell’ Interno. Gli ho chiesto se i tempi per ottemperare a tutto ciò erano lunghi.
E’ bastata la mimica della sua faccia ed il suo sorriso ironico per riassumere l’incredulità della ” votonovella” tutta molisana.
Telegraficamente mi ha detto che non c’è nessun motivo tecnico ostativo a svolgere le elezioni regionali il 4 marzo 2018.
Il presidente della regione Molise ha il diritto/dovere, di convocare i comizi elettorali visto che il Presidente della Repubblica ha fissato con decreto la data delle elezioni politiche al 4 marzo, facendo sì che si voti contestualmente per il nuovo presidente ed il nuovo consiglio regionale del Molise”.

Maurizio Tiberio
coordinatore regionale
Idea Popolo e Libertà.

Condividi.

Autore

Rispondi