Isernia, Il Gruppo Insieme per il Molise indebolisce la maggioranza in consiglio comunale

0

Salvatore Azzolini, Giovanni De Marco, Gianni Fantozzi e Vittoria Succi sono i 4 “dissidenti” del gruppo consiliare del comune di Isernia “Insieme per il Molise” che hanno formalizzato l’uscita dal movimento di appartenenza.

Lo scenario politico è, dunque, cambiato. I 4 formeranno un gruppo a se stante, ma l’appoggio, secondo le dichiarazioni rilasciate, è sempre per la maggioranza, “voteremo – dicono –  i provvedimenti secondo coscienza” Il malessere nasce in seguito al voto contrario del Presidente Lombardozzi sulla vicenda dell’esternalizzazione della riscossione dei tributi. Molti si chiedono se alla base possano esserci altre motivazioni. Qualcuno azzarda, i malumori probabilmente, sono sorti anche per la distribuzione delle cariche in consiglio comunale. 
Aspettative di qualcuno andate a vuoto? Mancato appoggio di qualche candidato nelle elezioni del Consiglio provinciale?

Tutti interrogativi leciti. Per ora unica certezza é la dichiarazione dell’allora capogruppo avvocato Azzolini che nel Consiglio comunale dello scorso 9 novembre, provò a sgomberare il campo da deduzioni “avventate” su ciò che pubblicamente era apparso e prendere tempo in attesa di chiarimenti futuri.  “Non è ancora il momento di scoprire il vaso di Pandora” questa la sua dichiarazione a caldo.  “E’ sorta una questione di carattere “istituzionale” – spiega – ed è oggetto di confronto politico”. La maggioranza è compatta e coesa. La mia carica di capogruppo è in stand by in attesa di trovare il sostituto”

C’è però, chi giura che la frizione aprirà una crepa ancora più profonda.

Condividi.

Autore

Rispondi