Campochiaro, Simona Valente aspirante sindaco “Io candidata per amore di mio marito”.

0

Elezioni comunali a Campochiaro. Un progetto politico nel segno della continuità è quello della lista “Tradizioni e Futuro” con il candidato sindaco Simona Valente. Moglie del compianto sindaco Antonio Carlone – scomparso prematuramente lo scorso gennaio – la Valente racconta la sua storia.

La richiesta di scendere in campo le è arrivata lo scorso maggio quando i consiglieri comunali uscenti hanno pensato a lei come figura di raccordo per portare avanti i progetti iniziati dal marito. “Ho accettato la sfida – spiega Simona – con la volontà di continuare quello che ha iniziato Antonio e portare avanti il suo spirito. In questo siamo tutti accomunati. L’ho sempre accompagnato nella vita politica e ho accettato la richiesta di candidatura per portare avanti i suoi progetti e le sue volontà. Antonio ha lasciato un forte segno nella comunità di Campochiaro e in Molise. Spero tanto di essere all’altezza”. Essere sindaco per Antonio Carlone non è stata una scelta politica ma una scelta di vita. E questo è quello che intende fare Simona Valente alla quale abbiamo chiesto i punti programmatici della lista “Tradizioni e futuro”. “Dopo la morte di Antonio – spiega – sono arrivati finanziamenti riguardanti le infrastrutture e questa è la prima cosa sulla quale ci impegneremo per permettere i lavori.  Continueremo a portare avanti il progetto del Parco del Matese e l’impegno per la valorizzazione del nostro territorio. Anni fa abbiamo avviato l’oasi di Campochiaro proprio per valorizzare l’area naturalistica e in questa direzione va anche la realizzazione del Museo di Arte Contadina che attende di essere inaugurato. Le case popolari invece sono state inaugurate due settimane fa. Continueremo a portare avanti il programma a sostegno delle famiglie, con un occhio di riguardo alla scuola e al lavoro. Così come a garantire gli impegni presi tra i quali – ad esempio – la realizzazione della rotonda al bivio di Campochiaro. Ho parlato con il sindaco di Bojano. Ci sono buone speranze e si attende l’inizio dei lavori. Antonio ha sempre cercato la piena collaborazione da parte di tutti, anche della minoranza, – chiude – cosa che faremo sicuramente anche noi”.

Ricordiamo che Campochiaro torna al voto dopo solo due anni dalle ultime elezioni. Tre sono le liste in corsa per le votazioni del prossimo 10 giugno. Oltre a “Tradizioni e Futuro” con il candidato sindaco Simona Valente, si presentano all’elettorato “Ricominciamo Insieme – Campochiaro” con il candidato sindaco Nicola Capparelli, e “La Torre” con il candidato sindaco Dorothy Albanese.

Condividi.

Autore

Rispondi