Resto al Sud,importante opportunità per i giovani imprenditori under 35

0

bando Resto al Sud – Parte dal 15 Gennaio sino ad esaurimento fondi la corsa alle domande per chi vuole intraprendere un’attività autonoma, misura denominata RESTO AL SUD. Fondi in palio 1.250 miliardi di euro sino al 2025. In palio per il 2017 messi a Bilancio 36 milioni di euro. E’ una grande opportunità per i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Il gestore dei fondi è INVITALIA, l’Agenzia di sviluppo delle Imprese, che anche in Molise negli ultimi anni ha accompagnato la nascita di nuove Imprese, in quasi tutti i settori produttivi. Con una circolare del 22/12/2017, la numero 33, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, comunica che sono stati definiti modalità, termini ed aspetti tecnici per la presentazione delle domande di agevolazione, nonché sono stati definiti tutti gli aspetti riguardanti l’erogazione dei contributi. E’ richiesta l’identificazione del compilatore on line, tramite i sistema pubblico di identificazione digitale, o in alternativa, il sistema di gestione delle identità digitali del soggetto gestore. Occorre stilare un vero e proprio progetto d’impresa, da compilare utilizzando la procedura informatica presente sul sito di Invitalia, secondo le modalità e schemi indicati. Sono interessati all’agevolazione sia le nuove imprese individuali che le società. L’esame delle proposte verrà fatto esclusivamente da Invitalia che valuterà tre aspetti fondamentali:  il primo aspetto riguarda le competenze ed esperienze dei titolari o soci; il secondo aspetto riguarda la capacità di sorvelgare il processo produttivo; il terzo ed ultimo aspetto riguarda la sostenibilità economico e finanziaria del soggetto proponente. Ad ogni pratica verrà attribuito un punteggio, in forza del quale sarà fatta una graduatoria di merito. La raccomandazione di Confesercenti è quella di rivolgersi per le pratiche a studi competenti, in tempi ragionevoli.

Condividi.

Autore

Rispondi