GAM, alle 10:30 incontro in Regione. Amministratori a lavoro per individuare soluzioni

0

Come anticipato da Opchannel la scorsa settimana, dopo l’incontro con gli ex lavoratori dello Zuccherificio di Termoli, è la volta degli ex dipendenti GAM che questa mattina alle 10:30 incontreranno gli amministratori regionali del Molise. Obiettivo, neanche a dirlo, trovare una soluzione per le oltre 250 persone rimaste senza lavoro all’indomani della chiusura del macello; l’azienda – prima nelle mani di Arena, oggi di proprietà di Amadori – dovrebbe riaprire i battenti all’inizio del nuovo anno e, a quanto pare, alcune assunzioni sarebbero già state effettuate. Si tratta, però, di una piccolissima percentuale degli ex dipendenti, una notizia che ha riacceso qualche speranza ma che, evidentemente, non appare sufficiente a rasserenare gli animi di quanti sono tristemente coinvolti in questa vicenda. Una storia che si trascina da troppo tempo, puntellata da frequenti momenti di crisi e tensioni, malumori e promesse, con l’unico scopo di ottenere almeno una boccata d’ossigeno nella riscossione degli ammortizzatori sociali; una battaglia vinta dagli ex lavoratori ma che, ovviamente, non può e non deve rappresentare la soluzione definitiva. L’appuntamento di oggi con i vertici amministrativi è volto essenzialmente a ragionare in chiave futura: il tempo delle promesse è abbondantemente trascorso, palliativi ne sono stati individuati a sufficienza, dunque non resta che riflettere in misura concreta, pragmatica e risolutiva; un atteggiamento che, a dirla tutta, sembra essere ampiamente condiviso dai vertici della Regione e l’incontro di oggi, come anticipato dallo stesso Presidente del Consiglio, Salvatore Micone, sarà solo il primo di una lunga serie, con l’intento di mettere la parola “fine” a questo triste capitolo della storia della nostra regione.

Seguono aggiornamenti

Condividi.

Rispondi