Ore 16.00. Affluenza sopra il 35%. Operazioni ancora a rilento. Code lunghissime. Caos in alcuni seggi

0

Ore 16.00, seggi super affollati. La novità introdotta dal Ministero per evitare frodi elettorali sta creando un  forte ritardo sulla tabella di marcia nelle sezioni più grosse . Lunghe code davanti ai seggi, ognuno attende il proprio turno. C’è chi ha fatto dietrofront e chi invece attende paziente. Questa mattina caos in alcuni seggi, a Termoli, a Difesa Grande, sono intervenute le forze dell’ordine perchè un elettore non ha consegnato le schede al presidente di seggio, per staccare il tagliando antifrode, inserendole nelle urne in maniera autonoma. I militari hanno dovuto aprire i contenitori e provvedere alla rimozione del tagliando. Sempre a Termoli, in un’altra sezione un uomo è stato sorpreso mentre fotografava la scheda all’interno della cabina. In questo caso è stato deferito alle autorità giudiziarie. Unico paese in cui  si registra un forte astensionismo è Sant’Elena Sannita con uno scarso 5%. In alcune sezioni a Isernia si è superato il 35%, in centri più piccoli l’affluenza registrata è intorno al 30%. A Campobasso l’affluenza registrata si aggira intorno al 37%.  Alla scuola d’Ovidio l’affluenza alle 17.00 supera il 53%.  A Termoli si è recato il 47% dei votanti . Ovviamente sono dati ancora non ufficiali. Per l’ufficialità dell’affluenza bisogna attendere le ore 19.00 quando le Prefetture pubblicheranno sul sito del Ministero i relativi.

Nonostante la pioggia di queste ore, il Molise risponde bene alla chiamata alle urne.

Daphne Iamartino

Condividi.

Autore

Rispondi