Candidatura regionali, i partiti di centrodestra fanno squadra sul giudice di Giacomo

0

L’idea di separare le campagne elettorali dei due appuntamenti, politiche e regionali, sembra ormai naufragata. Le strategie pre elettorali messe in piedi da qualche volpone della politica, sono state sgamate e annientati gli inciuci politici. Il cerchio delle regionali, per il centrodestra, ormai,  è chiuso sulla candidatura del giudice Enzo di Giacomo che secondo alcune fonti, affidabili, stia attendendo, per ufficializzare la sua scesa in campo, l’incontro romano previsto per inizio prossima settimana, con cui si procederà definitivamente all’investitura ufficiale. Il Presidente del Tribunale pentro piace alla collettività e ai partiti e movimenti, promotori della candidatura e fortemente sponsorizzata dai Popolari per l’Italia di Vincenzo Niro, da Idea di Maurizio Tiberio, da I sovranisti di Carlo Perrella, a Filoteo di Sandro con Fratelli d’Italia, a tante altre rappresentanze politiche sul territorio, a cominciare dall’eurodeputato di Forza Italia, Aldo Patriciello, ai candidati della coalizione in gara per le politiche, come Pietracupa, di Forza Italia. Unico partito che pare stia frenando, senza troppi risultati, la candidatura del giudice di Giacomo, è “Noi con l’Italia” di Fitto.  Sembrerebbe, infatti, che il partito vorrebbe giocarsi anche la carta delle regionali, avanzando qualche candidatura in pectore. Secondo gli strateghi del partito,  “Noi con l’Italia” avrebbe nel cassetto alcuni nomi, da tirare fuori per le regionali con astuzie da “vecchia” politica.  Manovra questa,

però  già isolata da tempo, da Udc e Idea, che insieme a Noi con l’Italia rappresentano la quarta gamba a sostegno del centrodestra. Se i numeri in politica fanno la differenza, allora,  alla formazione legata a Fitto non resta che prendere atto del largo consenso sul giudice di Giacomo e chiudere cosi definitivamente, in quel famoso cassetto dei sogni, eventuali aspirazioni e dedicarsi esclusivamente alla volata per le politiche, attingendo così consensi anche dall’elettorato dei partiti del centrodestra che hanno detto si alla candidatura a presidente della regione del giudice Enzo di Giacomo.

Condividi.

Autore

Rispondi