ARTE CONTEMPORANEA, PRESENTATO IL JAPAN, FLIGHT MAPS

0

Presentato dalla Fondazione Brodbeck, impegnata nella valorizzazione dell’arte contemporanea, verrà inaugurato il 9 giugno prossimo, il quarto appuntamento con Japan, flight maps, personale di Carmelo Nicosia, curata da Gianluca Collica. Una personale incastonata all’interno del progetto Unfinished Culture, ideato da Giovanni Iovane.

Carmelo Nicosia nasce a Catania nel 1960. Figura peculiare nel panorama fotografico italiano, esperto in antropologia visuale e dal 2000 impegnato in progetti di carattere socio antropologico.

Ci troviamo di fronte a un tipo di arte che si discosta molto dalla rappresentazione asettica di immagini: passando dalla documentazione al reportage, la fotografia diventa un vero e proprio strumento di indagine. I suoi scatti sono atti a raccontare delle storie e a divenire testimonianza dei tempi moderni.

In questa mostra Nicosia, attraverso dieci flight maps di grandi dimensioni, esplora luoghi dell’immaginario contemporaneo. Ogni installazione è composta da dodici immagini in sequenza narrativa che raccontano storie di vita quotidiana. Disposte in una precisa sequenza, creano un collegamento diretto tra la Sicilia, luogo di partenza, e il Giappone, luogo di arrivo.

Città, mari, cieli, luoghi tangibili e territori invisibili: un viaggio che ha il sapore di una riflessione interiore, una documentazione fotografica che cerca di insinuarsi nell’animo, quasi a voler cercare una sorta di purificazione.

Un percorso dal fascino poliedrico: estetico, culturale ed emotivo.

Condividi.

Autore

Rispondi