Categoria: Homo Oeconomicus

Lo disse Edward Altman nel ‘68: l’insolvenza dell’imprenditore si può prevedere. Il professione di finanza della Stern School of Business di New York ne era convinto e lo dimostrò con un’analisi empirica su un congruo numero di aziende quotate in borsa elaborando un indice predittivo della probabilità di fallimento, lo Z-score o indice di Altman. A distanza di 50 anni il legislatore italiano scopre le “procedure di allerta” e la “composizione assistita dello stato di crisi” di cui all’art. 4 della novella Legge 155/2017. Ma prima della legge delega per la riforma del fallimento gli esperti di finanza aziendale lo…

Condividi.

Apprendiamo in questi giorni dalla stampa che i vari istituti di raccolta ed elaborazione dati economici (Istat, svimez ecc.) annunciano che l’economia, specialmente in termini di PIL, mostra una lieve ripresa più o meno in tutte le regioni italiane, Molise compreso. Si legge nel Rapporto Banca d’Italia – novembre 2017: ”Nella prima parte dell’anno in Molise l’attività economica ha continuato a espandersi in misura moderata. Nell’industria in senso stretto l’attività è cresciuta soprattutto per le imprese più grandi e con una maggiore apertura ai mercati esteri. Il contributo della domanda interna è rimasto poco vigoroso. Le esportazioni si sono ridotte,…

Condividi.

Sembrerebbe una domanda e, invece, voglio farne un’affermazione. Nelle scuole in cui si tratta di economia ci hanno detto che, in sostanza, il Capitalismo consiste in una forma di gestione dei mercati in cui coesistono persone che hanno la proprietà dei mezzi di produzione (i capitalisti) con persone che partecipano ai processi di creazione della ricchezza mettendo a disposizione delle prime il loro lavoro, le loro energie (i lavoratori). In realtà, ho scientemente semplificato la definizione di capitalismo per non appesantire il nostro discorso. Da questa semplice constatazione il filosofo ed economista Karl Marx fa discendere la cosiddetta lotta di…

Condividi.