Categoria: FiscoImpresa

Torna a farsi sentire l’Associazione dei Costruttori Edili del Molise ma, questa volta, ad essere interpellati non sono gli amministratori regionali, bensì i parlamentari molisani, lo stesso Premier Conte unitamente a Salvini e Di Maio. Una nota a firma del Presidente, Corrado Di Niro, è stata così inoltrata ai vertici della politica nazionale per urlare (è il caso di dirlo) il disappunto della categoria in merito  al cosiddetto decreto “dignità”, recentemente varato dal Governo e che metterebbe – a detta dell’ACEM – seriamente a rischio il futuro di molte imprese. Di Niro si è fatto portavoce di una serie di…

Condividi.

L’invio del cosiddetto “SPESOMETRO”, adempimento che hanno tutte le Imprese, è prorogato di sessanta giorni. Termine per la comunicazione dei dati delle fatture del secondo semestre 2017 e per l’integrazione dell’invio del 1° semestre 2017. La proroga è contenuta nella bozza di provvedimento messo a punto dall’Agenzia delle Entrate. Nel provvedimento è prevista una semplificazione per la comunicazione dei dati delle piccole fatture di importo inferiore a 300 euro e la facoltà per chi trasmette di inviarlo trimestralmente o semestralmente per il 2018. La proroga ha carattere di variabilità, nel provvedimento si chiarisce, infatti, che i termini per le comunicazioni…

Condividi.

bando Resto al Sud – Parte dal 15 Gennaio sino ad esaurimento fondi la corsa alle domande per chi vuole intraprendere un’attività autonoma, misura denominata RESTO AL SUD. Fondi in palio 1.250 miliardi di euro sino al 2025. In palio per il 2017 messi a Bilancio 36 milioni di euro. E’ una grande opportunità per i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Il gestore dei fondi è INVITALIA, l’Agenzia di sviluppo delle Imprese, che anche in Molise negli ultimi anni ha accompagnato la nascita di nuove Imprese, in quasi tutti i settori produttivi. Con una…

Condividi.

RITORNA L’OBBLIGO DI COSTITUZIONE DI IMPRESA, TRASFERIMENTI, FUSIONI, TRASFORMAZIONI CON ATTO DEL NOTAIO CONFUSIONE LEGISLATIVA. Imprese – Secondo quanto previsto da un emendamento approvato dalla Camera dei Deputati giorni fa, torna nelle competenze esclusive dei Notai la stipula di atti di costituzione con la firma digitale, di alcune tipologia d’impresa, es. costituzione dell’Impresa Familiare. Il decreto fiscale aveva previsto che tali atti potessero essere sottoscritti con il dispositivo digitale, condizione che rendeva l’operazione semplificata alla semplice  presenza di un intermediario dotato appunto di tale firma. Ma la previsione è stata stravolta con un emendamento alla Camera, che prevede l’obbligo della…

Condividi.

Occupazione – Le risorse destinate per l’incentivo all’occupazione per le Regioni del sud, quindi anche  per il Molise, che insieme all’Abruzzo e Sardegna sono considerate Regioni in transizione, sono esaurite lo scorso 20 Novembre. Difatti per le tre Regioni sono stati stanziati solo 30 milioni di euro. Se consideriamo che l’Abruzzo e la Sardegna sono più grandi della nostra Regione, ci accorgiamo che gli incentivi messi a disposizione le le nostre Imprese, sono briciole. Questo malgrado le riassicurazioni dell’ANPAL, Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, di un suo rifinanziamento. Lo stesso l’ANCL pone l’attenzione sulla necessità di rifinanziare gli incentivi…

Condividi.

Il rapporto del 1° Trimestre 2017 della Banca d’Italia presentato alla Prefettura di Isernia qualche giorno fa ha evidenziato una lieve crescita del sistema produttivo Molisano. Ma un dato che è stato giustamente evidenziato è relativo alla crescita del credito al consumo dato dalle Banche alle famiglie, ma mi è una totale stagnazione del Credito in favore delle Imprese, che oggi più che mai è diventata una esigenza di tutte le attività produttive. Essendo ogni giorno il sottoscritto, per la carica istituzionale assunta, a contatto con decine di imprenditori della Regione, mi sento di affermare che quella cosiddetta crescita…

Condividi.

Gli Studi di Settore, introdotti con il Decreto Legge 30 Agosto 1993, che hanno attanagliato le imprese e professionisti per 22 anni, sono stati aboliti a far data dal 1° Gennaio 2017. In realtà per le Imprese e Professionisti non cambierà nulla in vista della loro reintroduzione con tanto di “ RESTYLING” a far data dal 2018 per il periodo di imposta 2017. Diversi contenziosi sono stati trattati nelle varie Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali, che in molti casi hanno dichiarato la loro illegittimità, parere espresso anche dalla Suprema Corte di Cassazione, ma ciò non ha fatto mai desistere il…

Condividi.