Categoria: economia

Il reddito di cittadinanza è una misura contro la povertà, la disugliaglianza e l’esclusione sociale con il quale si vuole garantire il diritto al lavoro e alla formazione professionale attraverso politiche di inclusione. Nasce sul modello tedesco e dovrebbe concretizzarsi in un’erogazione di un contributo economico di 780 euro, ma funziona anche come sussidio integrativo, ovvero chi percepisce una somma inferiore ai 780 euro, viene corrisposta la differenza, fino al raggiungimento del tetto. In Germania lo strumento del reddito di cittadinanza esiste dalla notte dei tempi, ma ha anche specifiche molto rigide, che per un popolo notariamente schematico e rispettoso…

Condividi.

APEM (Associazione Pubblici Esercizi Molise), Confesercenti, Confcommercio, Confmoliseimpresa: queste le associazioni di categoria che il Presidente della Regione, Donato Toma ha voluto incontrare, per discutere e confrontarsi sui programmi e le azioni da intraprendere in questo specifico settore. Ad affiancare il Governatore, l’assessore alle Attività produttive, Vincenzo Cotugno e il collega alle Politiche per il Lavoro, Luigi Mazzuto. Un incontro strettamente tecnico in cui sono stati affrontati i punti nevralgici delle linee programmatiche tracciate dal Presidente Toma in materia commerciale, con risvolti anche sul piano turistico. Ad impegnare i partecipanti, la proposta di revisione della legge regionale n. 33 del…

Condividi.

Le esportazioni di prodotti agroalimentari molisani hanno mantenuto nell’ultimo anno un trend molto soddisfacente, testimonianza di quanto il buon cibo “made in Italy” rappresenti ancora un’eccellenza riconosciuta a livello internazionale; nel calderone dei prodotti italiani d’esportazione, non mancano di certo quelli a marchio molisano e, com’è facile dedurre, è il settore agricolo ad essere particolarmente interessato da questo fenomeno. Pasta, grano, olio, e pomodori sono, quindi, gli alimenti che più di altri godono l’apprezzamento del mercato internazionale, motivo per il quale da tempo si cerca di insistere (su più fronti) sulla necessità di favorire investimenti e incentivi in questo specifico…

Condividi.

Finalmente una buona notizia sul piano finanziario, almeno per quel che concerne le esportazioni della regione Molise che, nel primo trimestre dell’anno, hanno fatto registrare un aumento di quattro punti percentuali. Dati che, chiaramente, fanno riferimento a settori specifici dell’economia regionale, in particolare agroalimentare e settore automobilistico: 1,5 milioni di euro la liquidità riferita al primo ambito, 5,2 milioni, invece, nel secondo caso; cifre alle quali vanno sommati i meno vistosi ma pur sempre significativi dati relativi al comparto chimico. Valutazioni, dunque, positive a detta della Direzione Studi e Ricerche di un noto istituto di credito italiano che ha condotto…

Condividi.

Il Molise non sarà presente alla prossima edizione della Borsa Internazionale del Turismo in programma dal 10 al 12 febbraio 2019. A dare l’annuncio, l’assessore regionale al ramo, Vincenzo Cotugno che ha motivato la scelta con ragioni di natura economica. Il vice presidente della Giunta ha infatti dichiarato che con la metà dei fondi necessari per partecipare alla kermesse milanese, il governo regionale sarà in grado di organizzare una manifestazione in loco, capace di rendere visibilità al territorio in misura anche superiore. L’idea, in sostanza, è quella di invitare tour operator, stampa specializzata e buyers in regione, al fine di…

Condividi.

Finalmente una buona notizia per gli ex lavoratori della GAM per i quali è stata prorogata la cassa integrazione fino a novembre 2019. Ad annunciarlo, il deputato 5 stelle Antonio Federico: ” il 14 giugno scorso – ha scritto in una nota – la Camera dei deputato ha votato all’unanimità la proroga degli ammortizzatori sociali per le aziende nelle Aree di crisi complessa, tra cui quella delle zone industriali di Isernia, Venafro, Campochiaro e Bojano”. Una misura che in molti attendevano, in primis i protagonisti di questa vicenda e le loro rispettive famiglie che hanno vissuto ore di grande apprensione…

Condividi.

Il Piano export Sud II è la porta d’ ingresso per entrare nel circuito delle esportazioni nell’Unione europea. Gli obiettivi di Export Sud II sono quelli di trasformare le aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali e incrementare la quota export ascrivibile alle regioni del Mezzogiorno sul totale nazionale. Il plafond delle risorse ammonta a circa 50 milioni. Le imprese posso usufruire di check-up aziendali, supporto promozionale per migliorare il processo di internazionalizzazione e incrementare il fatturato export. Per la dottoressa Alessandra de Angelis, della direzione generale per gli incentivi alle imprese le misure in programma sono diverse a seconda del…

Condividi.

Tutto quello che avete cercato di risparmiare nel programmare le vostre vacanze non finirà in un porcellino di ceramica ma, purtroppo, nelle casse dei gestori di servizi di luce e gas. E’ la brutta notizia che chiude questo mese di giugno e che troverà applicazione a partire dal 1 luglio quando, si spera, almeno l’arrivo del caldo scioglierà il gelo dell’annuncio. Un aumento del 6,5% per l’energia elettrica e dell’8,2% per il gas, rispettivamente pari a circa 24 e 21 euro in più all’anno per famiglia. A spiegare i motivi di tali rincari ci ha pensato l’Autorità di regolazione per…

Condividi.
1 2 3