Categoria: Cultura&Spettacolo

Torna l’appuntamento estivo con l’arte contemporanea e si rinnova attraverso la formula della residenza d’artista, cavallo di battaglia dell’associazione Limiti inchiusi con il suo progetto culturale “Vis à Vis- Fuoriluogo 21”. Ancora Mafalda, per il secondo anno consecutivo, il comune protagonista dell’iniziativa, sostenuta dalla Regione Molise – Assessorato alla cultura, nell’ambito del Progetto “Molise è Cultura” – “Molise che incanta”; la novità di quest’anno prevede la collaborazione con il MuMa Contemporary – Museo d’Arte Contemporanea del borgo molisano, una piccola realtà museale che muove i suoi primi passi in regione. L’artista selezionato dagli organizzatori per l’edizione 2018 è Roberto Memoli, sound…

Condividi.

E’ di certo una delle manifestazioni più prestigiose del territorio, giunta alla sua ventottesima edizione, l’Eddie Lang Jazz Festival rappresenta un appuntamento ormai attesissimo dal pubblico molisano, e non solo. Il caratteristico borgo di Monteroduni – che con tenacia e impegno si è guadagnato nel tempo una discreta notorietà sulla scena della musica jazz – ospiterà anche quest’anno artisti di comprovata fama e talento, chiamati ad esibirsi nella splendida cornice dei giardini di Castello Pignatelli. Apertura in grande stile, ieri sera, con doppio spettacolo – Vahagn Hayrapepetyan Italian- Armenian Group prima e Greg Burk Trio, dopo – cui è seguita…

Condividi.

Un nuovo appuntamento a Castelbottaccio oggi 1 agosto, dopo la partecipata iniziativa di sabato scorso riguardante l’11^ edizione del concorso letterario di scrittura femminile ‘Donne … ieri, oggi, domani’. Ancora cultura, ancora scrittura nella sede del Circolo Neoilluminista “Donna Olimpia Frangipane” dove a partire dalle 18 la professoressa Antonella Presutti incontrerà quanti vorranno sapere qualcosa in più sul suo ultimo romanzo, “Nevica poco e male”. Reduce da significativi traguardi letterari (ricordiamo i saggi scritti in collaborazione con Simonetta Tassinari “Un processo carbonaro”, “Il Molise prima del Molise”, “La miseria della democrazia” e il romanzo “Lascia che spunti il mattino americano”, il pamphlet…

Condividi.

È giunto alla 42esima edizione il festival della Zampogna a Scapoli. Una manifestazione che ogni anno richiama tantissimi visitatori e per questa edizione si è registrato un boom di presenze. Arrivi da ogni regione per partecipare al festival internazionale della zampogna. Musicisti e zampognari di tutta Italia si danno, come ogni anno, appuntamento a Scapoli per dare vita alla più grande rassegna folk d’Italia. Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino Renato Sparacino, che ha sempre creduto nella manifestazione più attesa dell’anno.  Plauso anche al direttore artistico Christian Di Fiore, scapolese doc, appassionato sin dall’adolescenza. Presenti alla rassegna il…

Condividi.

E’ uno dei maggiori fotoreporter al mondo, celebri i suoi scatti che raccontano della seconda guerra mondiale, del nazismo e della liberazione; ha ritratto alcuni fra i maggiori protagonisti dell’arte contemporanea, da Picasso a Dalì, passando per Jackson Pollok, oltre ad una miriade di celebrità, come Marilyn Monroe, Liz Taylor, Maria Callas, Sophia Loren, Anna Magnani e Anita Ekberg. Lui è la fotografia, lui è Tony Vaccaro e, con un pizzico d’orgoglio, possiamo rivendicare le sue origini molisane. Come molti sanno, infatti, i genitori di Vaccaro erano di Bonefro e, per un certo periodo, tutta la famiglia tornò in paese dall’America,…

Condividi.

Antonio Pettinicchi, pittore e incisore molisano di indiscusso talento, sarà celebrato domani nel paese che gli ha dato i natali: Lucito. “Verso le origini”, il titolo della mostra curata dalla storica e critica d’arte Silvia Valente che sarà inaugurata alle 18:00 nel piccolo borgo molisano, alla presenza del sindaco, Fabiola De Marinis e degli eredi del compianto Maestro. L’esposizione è dislocata in più ambienti: l’ex parrocchia di San Gennaro, che ospita anche un affresco giovanile di Pettinicchi, la Chiesa di San Nicola di Bari, anch’essa custode di alcuni pregiati lavori del Maestro e il Palazzo D’Attilio, sede dell’esposizione permanente. Un…

Condividi.

Che il Molise sia uno scrigno di tesori ancora da scoprire è verità ormai assodata. Altrettanto vero è che, grazie all’impegno costante e alla sensibilità di alcuni, tali tesori non restano celati con l’intento di condividerli e farli conoscere ai più. E’ quanto accaduto a Castelpetroso, a vantaggio di uno splendido quadro settecentesco: la “Maddalena” del pittore locale Raffaele Gioia. La pro loco del caratteristico borgo molisano si è adoperata per la realizzazione di una targa, un pannello esplicativo del dipinto che si aggiunge ad altri due analoghi interventi, volti ad illustrare altrettanti capolavori del paese. La cerimonia si è…

Condividi.
1 2 3 4 7