Categoria: Cultura&Spettacolo

È grazie ad una famiglia di esperti restauratori molisani che l’antico busto in marmo bianco recuperato all’interno dell’area archeologica di Saepinum ad Altilia di Sepino può vantare il suo antico candore e fare bella mostra di sé. Il pezzo archeologico apparteneva ad una statua maschile nuda del tipo “Diomede di Cuma- Monaco” a grandezza quasi naturale. Un ampio mantello ondeggiante era poggiato sulla spalla sinistra. Secondo indagini archeologiche la statua era esposta nel Foro per celebrare sicuramente un personaggio pubblico. Appena restaurato il busto è stato esposto alla Reggia di Venaria Reale a Torino ritorna in questi giorni nel sito di…

Condividi.

ARATRO – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, inaugura la sua nuova stagione con  la mostra antologica, curata da Lorenzo Canova e Piernicola Maria Di Iorio, di Franco Mulas, uno dei protagonisti della pittura figurativa italiana degli ultimi decenni. Le opere di Mulas in esposizione risultano essere una selezione di lavori che vanno dagli anni Novanta a oggi, dedicati al tema del paesaggio, elemento centrale della sua ricerca dopo la sua fase più strettamente figurativa e politica degli anni Sessanta e Settanta. Alla fine degli anni Ottanta, Mulas, infatti, ha cominciato a lavorare sulla frammentazione delle immagini di paesaggio, che l’artista,…

Condividi.

Sono partiti in pompa magna i presidenti dell’Istituto Iresmo, Rescigno e Pardini a presentare, dopo ben 9 mesi dall’investitura, le attività che l’Istituto dovrebbe mettere in campo,  o avrebbe dovuto già mettere in campo da mesi. I due Presidenti nominati con uno degli ultimi decreti ad ok dall’ex governatore della regione Paolo Frattura prima dell’addio regionale, oggi sembravano standardizzati e con un programma di circostanza.  L’atto di nomina è il decreto dell’ex presidente Frattura 139 del 21.12.2017. Un decreto discutibile che sembrasse avere più il carattere dell’urgenza che quello della efficienza e necessità. A luglio dello scorso anno l’allora presidente del consiglio regionale…

Condividi.

Torna oggi il secondo appuntamento con la manifestazione “Vivi la tua città” a Campobasso. La forte pioggia che di e abbattuta ieri proprio durante l’inaugurazione non ha fermato i festeggiamenti. Rinviati di qualche ora. Dalle 17 di oggi, invece il centro città si anima con decine di iniziative, tra spettacoli e stand enogastronomici. Questo il programma PIAZZA VITTORIO EMANUELE  ore 17,00: “Nel bene del mio prossimo sta il mio bene”. Raccolta fondi destinati all’implementazione del progetto, attività ludiche e di gioco con le mascotte di Topolino e Minnie, trucca-bimbi, musica e balli, a cura Istituto Per la Famiglia – Sezione…

Condividi.

Meno 1 alla manifestazione clou dell’estate campobassana più attesa, Vivi la tua città. Tre giorni intensi tra musica e spettacoli. Chiude il cartellone l’evento Food and Fashion all’Istituto agrario di Campobasso, che per la prima volta vede anche  il contributo regionale. L’intervista all’assessore Colagiovanni https://youtu.be/oSHfKkCa9EU Qui il percorso di Vivi la tua città

Condividi.

Conto alla rovescia per la manifestazione più attesa dai campobassani “Vivi la tua città”.  Giunta alla sua quinta edizione, la manifestazione ha un cartello di iniziative davvero interessanti. Grazie alla proficua e fattiva collaborazione dell’Asec Confesercenti di Campobasso, Vivi la tua città assicura eventi fortemente attrattivi. Quattro palchi su cui si esibiranno band rigorosamente molisane alternate da sfilate e rassegne culturali. Riflettori dunque accesi su tutto il centro cittadino. Grande soddisfazione quella espressa dall’assessore comunale Salvatore Colagiovanni, che da 5 anni scommette grande partecipazione nonostante soli tre mesi separano “Vivi la tua città” dal Corpus Domini. Soddisfatto anche il presidente…

Condividi.

Torna l’appuntamento estivo con l’arte contemporanea e si rinnova attraverso la formula della residenza d’artista, cavallo di battaglia dell’associazione Limiti inchiusi con il suo progetto culturale “Vis à Vis- Fuoriluogo 21”. Ancora Mafalda, per il secondo anno consecutivo, il comune protagonista dell’iniziativa, sostenuta dalla Regione Molise – Assessorato alla cultura, nell’ambito del Progetto “Molise è Cultura” – “Molise che incanta”; la novità di quest’anno prevede la collaborazione con il MuMa Contemporary – Museo d’Arte Contemporanea del borgo molisano, una piccola realtà museale che muove i suoi primi passi in regione. L’artista selezionato dagli organizzatori per l’edizione 2018 è Roberto Memoli, sound…

Condividi.
1 2 3 7