Sole 24ore, fotografia tragica del Molise

0

Il Sole 24 Ore pubblica sul suo portale un’istantanea di quella che è la qualità della vita nelle città italiane. Le due province molisane si posizionano in coda alla lista, Isernia è 78°, Campobasso anche peggio, posizionandosi all’83° gradino

Per la qualità della vita nelle 110 province italiane i primi 7 posti sono tutti occupati da province alpine. In coda alla graduatoria, invece, finiscono le aree di Campania e Puglia. Le molisane si piazzano nella parte bassa della classifica.
Campobasso è al primo posto per laureati per provincia di residenza, Isernia terza. Sono tra le peggiori per truffe e frodi informatiche, furti di autovetture e risultano poche litigiose, mentre va meglio per rapine, scippi e borseggi, furti. Male anche l’importo medio mensile delle pensioni, gli acquisti online, tasso di natalità, sale cinematografiche, numero di spettacoli, spesa dei viaggiatori stranieri, depositi bancari, tasso di occupazione e disoccupazione giovanile, ecosistema urbano e banda larga, ma, soprattutto, per emigrazione ospedaliera e acquisto di farmaci. Di contrasto, sono ai primi posti per imprese registrate, densità demografica, indice di vecchiaia, protesti pro capite.

Condividi.

Autore

Rispondi