Pettoranello, dipendenti in ferie, Comune chiuso, pulizia dimenticata.

0

Pettoranello – Potrebbe sembrare la trama del nuovo cinepanettone 2017 quello che è andato in scena qualche giorno fa, nel piccolo comune di Pettoranello, in provincia di Isernia. Nel palazzo comunale, i dipendenti al lavoro si contano sulle dita di una mano e qualche giorno fa, hanno pensato bene di mettersi tutti in ferie. Nessuno, però ha pensato come garantire l’apertura della casa comunale, che non è certamente un esercizio commerciale. Lo scorso 29 dicembre, un abitante del posto, si è recato in comune, ma trova il portone sbarrato e nessuna traccia dei dipendenti. Dopo vari tentativi di contattare qualche lavoratore in ferie, ci si accorge che nessuno di loro, però, era in possesso della chiave di ingresso. Irraggiungibile per molte ore il primo cittadino. Solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine, sollecitate dai dipendenti e da alcuni abitanti, si riesce a rintracciare il sindaco che finalmente raggiunge il comune. ” Quasi mai nessuno va al Comune” , ” Non hanno pensato a organizzarsi con le ferie” queste le giustificazioni di alcuni abitanti che abbiamo incontrato questa mattina. Abbiamo tentato anche noi di contattare il primo cittadino, ma invano. Abbiamo provato con i consiglieri di minoranza, ma nulla di fatto. Osservando, anche senza troppa meticolosità, la facciata d’ ingresso del comune,  ci si rende conto che i problemi e i disservizi sembrano davvero tanti. Intonaco scrostato, muffe in avanzato stato di proliferazione,  foglie secche ammucchiate nell’angolo e sui gradoni di accesso alla casa comunale, fioriere dimenticate, con piantine secche, mostrano il generale senso di abbandono in cui versa il comune di Pettoranello.  Sembra che il sindaco non presti molta attenzione a creare un’immagine curate del comune, ma neppure a garantirne la massima organizzazione ed efficienza amministrativa.

Condividi.

Autore

Rispondi