Isernia, tra le opere incompiute spuntano i parcheggi cittadini

0

Parcheggi in città – Per spostarsi in auto a Isernia occorre una buona dose di pazienza.  Si perde tempo prezioso per individuare un parcheggio. Quello dei parcheggi in città è un problema serio. Le varie amministrazioni comunali che si sono succedute, hanno affrontato la questione ormai atavica e sempre più pressante, per trovare soluzioni quantomeno accettabili.  Per capirne la gravità basta percorrere alcune vie all’uscita dei ragazzi da scuola, soprattutto in un giorno di pioggia.

L’automobilista indisciplinato sfrutta qualsiasi spazio libero gli si presenti pur di poter sostare nel punto più vicino alla sua meta. Marciapiedi, aree riservate alle farmacie, fino a raggiungere il massimo grado dell’inciviltà occupando i posti per i disabili.

Isernia non è mai stata troppo “fortunata”, soprattutto nell’ individuare l’area da destinare a parcheggio. Da quello arcifamoso dei Puffi in via Orientale, così soprannominato per l’esigua capacità del numero di auto contenute, a quello coperto di via Occidentale mai andato in funzione, ora deposito comunale.  In città, però, c’è un altro parcheggio, sotterraneo, inutilizzato, che dovrebbe essere di proprietà comunale ed è in via Berta. Nacque come integrazione e variante al Piano Regolatore Generale, in seguito ad un compromesso tra l’amministrazione e i privati. Ovvero i privati realizzavano gli alloggi e concedevano le aree di circa 1500 metri quadrati da destinare a parcheggio pubblico.  Lo stesso immobile  fu  inserito in una riclassificazione di area bianca nel lontano gennaio 2001, approvata a larga maggioranza dall’allora Consiglio Comunale.

Sono passati quasi 17 anni, si sono avvicendate varie amministrazioni, la struttura è stata realizzata  e oggi è abitata, il parcheggio sotterraneo realizzato non è mai entrato in funzione. A testimonianza del suo inutilizzo la pesante catena di vero che ne chiude l’ingresso. Quale il motivo della mancata apertura al pubblico? Come mai, vista la congestione del traffico urbano in città, il parcheggio sotterraneo di via Berta resta ancora chiuso?

Condividi.

Autore

Rispondi