Giornata dell’emigrazione, ‘Orgogliosamente molisani’

0

Giornata dell’emigrazione – Sono oltre 700 mila i molisani che vivono all’estero. Ogni anno il Molise omaggia i tanti emigrati,  i suoi fratelli con una giornata dedicata a loro. Lo slogan dell’ intenso evento “Orgogliosamente molisani’ non lascia dubbi su quanto sia fiero e appunto orgoglioso il popolo degli antichi sanniti. Quest’anno a ospitare gli eventi, l’auditorium dell’ex Gil di Campobasso. Una sala gremita, presenti le autorità e il mondo della scuola. Tanti gli eventi che si sono susseguiti durante tutta la giornata. La mattina è stata dedicata agli studenti delle scuole molisane che hanno partecipato al concorso “Il Molise visto con gli occhi dei ragazzi”. Il primo premio è andato all’Istituto Giordano di Venafro che ha realizzato il video “Radici molisane”.  La scuola ha vinto un viaggio al Parlamento europeo organizzato in collaborazione con l’ eurodeputato Aldo Patriciello. Il secondo posto è andato alla scuola di Isernia ‘Manuppella”che ha vinto 1.ooo euro in cancelleria e tecnologia; al terzo posto si è classificato l’Istituto “Pertini-Montini-Cuoco” di Campobasso che ha riportato 500 euro in buoni per acquisto di tecnologia. I due premi da 1.000 e 500 euro sono stati  messi a disposizione dalla Presidenza del consiglio regionale.

Giornata dell’emigrazione – La serata

La serata, invece, cambia canovaccio. Conferite 4 onorificenze di “Ambasciatore del Molise nel mondo” a 4 molisani che si sono particolarmente distinti per meriti accademici, culturali, politico-sociali e professionali. Premiati quest’anno Teresa Iarocci Mavica, originaria di Bonefro ma residente a Mosca, dove ha realizzato ‘Ges2’, cento di arte contemporanea con il famoso architetto Renzo Piano; Giampiero Castellotti, giornalista e presidente del circolo romano ‘Forche caudine’; Michele Castelli, docente universitario in Venezuela e infine lo scienziato Michael Iademarco residente in America, premiato dal Vietnam per la sua attività conto l’AIDS.

Grande successo, dunque, per la festa dell’emigrato edizione 2017 che ha visto come ospite d’onore il giornalista Rai Francesco Giorgino.

 

Condividi.

Autore

Rispondi