Cimitero di Campobasso, esumate le salme dei bambini senza avvertire i familiari

0

Sono oltre un centinaio le salme, tra bambini e adulti, che in questi giorni sono state esumate dal cimitero cittadino di Campobasso senza avvertire i familiari. Una polemica sollevata dai parenti, soprattutto di quanti non vivono più in città. Il comune ha necessità di recuperare spazio e l’unico modo è liberare sepolture datate di oltre 15 anni.  L’elevata mortalità non fa certo  i conti con la carenza di spazio all’interno dei cimiteri e, dunque, il comune, dopo le formalità legali, ha proceduto alla esumazione. Molti i cittadini che lamentano l’assenza di un avviso diretto. Non basta l’affissione dinanzi l’ingresso. Sono esclusi dalle esumazioni, i resti tumulati nei loculi.

 

Condividi.

Autore

Rispondi