ARA Molise, Inizio anno la costituzione di una New Co.

0

Si è aperto oggi il tavolo di crisi  in Prefettura con il Prefetto Maria Guia Federico, i sindacati Ugl e Cobas unitamente ai lavoratori dell’Ente di Via Campania e  con la presenza dell’assessore alle politiche agricole, Facciola sulla questione di Ara Molise.  A prendere la parola immediatamente l’assessore. Il numero uno di via Vico, ha illustrato l’excursus della vicenda, che ha portato al commissariamento della struttura, ripercorrendo le varie tappe con l’epilogo ormai noto del licenziamento. Individuata la soluzione che metterà così al riparo i dipendenti mandati a casa dal commissario di Ara Molise. La procedura di soccorso è semplice e incisiva. Il Prefetto, per accelerare i tempi, si è impegnato con il giusto rispetto dei ruoli, di intercedere per sollecitare il commissario Rettino, nominato dal Tribunale,a redigere il piano di riparto  affinché i lavoratori possano accedere ad una quota parte dei loro redditi stipendiali e far fronte alle difficoltà economiche create dalla mancata corresponsione degli stipendi da giugno 2016. La creazione di una New co è l’unica strada percorribile e che avrà tempi di realizzazione abbastanza veloci. Inizio 2018 potrebbe essere la data della sottoscrizione di un nuovo ente che offrirà i servizi tipici ed esclusivi di ARA Molise. Quella dell’associazione degli allevatori molisani non è una criticità regionale. L’azienda Ara presente in tutta Italia sta soffrendo di problematiche molto simili a quella molisana. Potenziali tatticismi di organismi collaterali mettono al repentaglio la vita dell’ente. Il Molise potrebbe fare la differenza, con la nascita in tempi rapidissimi di una nuova azienda che continui a offrire i servizi agli allevatori molisani che in questi giorni sono in forti difficoltà per reperire il servizio.

Condividi.

Autore

Rispondi