“Acqua a Km 0”, 430 euro di risparmio per le famiglie

0

CAMPOBASSO. Quanto risparmia una famiglia che usa il sistema “Acqua a Km 0”? I costi sono calcolati confrontando un’acqua minerale che ha un costo pari a circa 25 centesimi/litro e “Acqua a Km 0” che ha un costo pari a 5 centesimi/litro.
I risparmi per le famiglie previsti dal Comune di Campobasso:
2 persone = 143€/anno
3 persone = 215€/anno
4 persone = 290€/anno
5 persone = 360€/anno
6 persone = 430€/anno

Il sistema “Acqua a Km 0” nasce nell’ottica di promuovere comportamenti e stili di vita responsabili e rispettosi dell’ambiente, indirizzati alla riduzione della quantità di rifiuti prodotti dalle famiglie. Il sistema consiste nel prelevare l’acqua dalla rete dell’acquedotto comunale a cui si fa seguire una serie di filtrazioni e trattamenti tali da rendere gradevole l’acqua pubblica, eventualmente gasata con l’aggiunta di anidride carbonica e refrigerata, ad un prezzo che risulti vantaggioso rispetto all’acquisto delle acque imbottigliate. “L’acqua dell’acquedotto, – questo lo slogan del Comune di Campobasso – non deve viaggiare su ruote o nella plastica per arrivare sulla tavola dei consumatori. Sceglierla significherebbe apportare vantaggi considerevoli all’economia locale, familiare e all’ambiente”.

Da pochi giorni è stato installato un nuovo punto di distribuzione al quartiere Cep ed entro la fine dell’anno saranno realizzate due nuove Case dell’Acqua, una a Vazzieri e l’altra in centro. Per il momento la prima Casa dell’Acqua a Campobasso, installata lo scorso ottobre in Via Toscana, non ha ancora prodotto risultati eccellenti in termini di utilizzo.

Daphne Iamartino

Condividi.

Autore

Rispondi