Degrado, segnali di inciviltà e incuria a Campobasso

0

Il degrado non bada agli stereotipi di un luogo più o meno significativo di abbandono, si annida in ogni interstizio e sviluppa senza regole. A pochi passi dalla la sede degli uffici regionali delle Poste, tra il TAR Molise e la sede della Polpost e alle spalle del Terminal bus, fanno bella mostra in un terreno comunale due mega valigie. Blu tiffani e glicine, due colori che si notano anche a decine di metri di distanze e magari anche da una finestra. Eppure, sono lì da tempo, sotto gli occhi incuranti di quanti frequentano anche quotidianamente la zona operativa di sedi importanti. Poco distante dai bagagli, sempre nello stesso spazio erboso altri rifiuti. Tutto sembra appartenere a chi quella zona l’ha frequentata per ragioni di emarginazione socio-economica. Ma potrebbe essere stata abbandonata anche da chi sguazza nell’inciviltà. Quello che lascia sconcertati sono gli evidenti segnali di inciviltà e di incuria, ma anche la superficialità di chi dovrebbe vigilare e ripristinare l’ordine delle cose . A frequentare la zona di Via San Giovanni sono anche gli operatori ecologici, o chi dovrebbe manutentare le aree verdi, considerato che i due bagagli si adagiano sull’erba incolta. Come è possibile che nessuno ha mai notato i due bagagli super colorati, e se eventualmente già segnalati, magari anche ai vigili urbani, perché nessuno degli organi preposti, si scomoda a ripulire la zona?

Condividi.

Autore

Rispondi